SKU : PCANE02 Category : Tags ,

ANETO

3,00 (IVA inclusa)

Informazioni

In cucina vengono usati sia i semi che le foglie essiccate. Tuttavia, il suo sapore, leggermente pungente a metà tra il finocchio e l’anice, non è così popolare in Italia quanto in altri paesi dell’Europa e del Medio Oriente. In Grecia, ad esempio, è uno degli ingredienti principali della salsa tzatziki e non è raro trovare un pane aromatizzato con i suoi semi.

Valori nutrizionali per porzione da 1g

Valore calorico 3 kcal
Grassi:
– Grassi saturi
0,4g
<0,1g
Carboidrati
– Zuccheri
0,6g
0,0g
Proteine 0,2g
Fibre alimentari 0,1g
Sodio <0,1g

La spedizione è gratuita per ordini di importo superiore ai 50€.

Per ordini inferiori a 50€ le spese di spedizione sono di 2,50€.

Per le isole minori e zone remote è previsto un supplemento di 3,00€

Proprietà officinali
Molto simile al finocchio selvatico, l’anethum graveolens viene usato per le sue proprietà curative diuretiche, depurative, calmanti, antimicrobiche e antifungine. Può essere utile, quindi, a chi soffre di ritenzione idrica, d’insonnia e ai soggetti immunodepressi. L’aneto è conosciuto soprattutto per le sue proprietà digestive, carminative e antispastiche; l’infuso realizzato con semi e foglie è un potente alleato di chi soffre di problemi di digestione e di gonfiore addominale.
Della pianta per scopi officinali si utilizzano in particolar modo i semi da cui si ricava anche un olio aromatizzato.
Quest’ultimi possono essere anche  utilizzati per combattere l’alitosi (basta masticarne una manciata all’occorrenza) e come rimedio di bellezza per chi ha unghie fragili: è possibile realizzare degli impacchi da mettere su mani e piedi triturando e mischiando i semi in acqua.

L’aneto in cucina
In cucina vengono usati sia i semi che le foglie essiccate. Tuttavia, il suo sapore, leggermente pungente a metà tra il finocchio e l’anice, non è così popolare in Italia quanto in altri paesi dell’Europa e del Medio Oriente. In Grecia, ad esempio, è uno degli ingredienti principali della salsa tzatziki e non è raro trovare un pane aromatizzato con i suoi semi.
In altri paesi europei viene usato per preparare sottaceti agrodolci e per insaporire salmone, uova, patate e zuppe.
In generale, l’aneto si abbina con verdure bollite, carni cotte alla griglia e pesci grassi. Con questa pianta aromatica si prepara anche un liquore che può essere utilizzato come digestivo.

Save the Planet!

Get 20% off your first order!